giovedì 1 marzo 2012



Overview del volume  pdf 24mega
Contiene: Indice, Introduzione, Paragrafo e immagini iniziali di ognuna delle otto parti del volume, Indice dei nomi,  Bibliografia.
Acquista / Buy  via Amazon.it via IBS

Dall’avvento di una architettura esplicitamente legata al mondo dell’industria alla rifondazione etica del secondo dopoguerra, dall’esplosione della società e dei consumi di massa, all’emergere delle nuove concezioni di contesto, di paesaggio, di ecologia e di informatica Architettura e modernità. Dal Bauhaus alla rivoluzione informatica ripercorre in forma saggistica, evidenziando i protagonisti e le vicende di maggiore centralità, gli ultimi otto decenni della storia dell’architettura contemporanea.


Concepito completamente ex novo, il volume si distingue dai manuali che offrono una edizione ampliata di Storie dell’architettura nate attraverso chiavi interpretative di decenni or sono. La riscrittura del passato parte in questo libro dall’oggi ed è in rapporto all’emersione del paradigma informatico che caratterizza gli orientamenti più innovativi dell’attuale architettura. Il volume si inserisce così in una trattazione saggistica che trasmette il senso dell’impegno e delle responsabilità future, in una visione della Modernità come tensione sempre presente nelle grandi ricerche dell’architettura nell’affrontare le crisi di trasformazione che investono il mondo, la società e gli individui con un insieme di scelte estetiche, organizzative, tematiche e spaziali ad un tempo.

Antonino Saggio, architetto, è il coordinatore del Dottorato di ricerca in Architettura Teorie e progetto,  professore di Progettazione architettonica e urbana a Sapienza Università di Roma e membro del Dipartimento di Architettura e Progetto. Ha insegnato e tenuto conferenze all’estero. Dirige la collana “La Rivoluzione Informatica” che ha contribuito ad un rinnovamento del pensiero architettonico contemporaneo.  Tra i suoi libri si ricordano: Giuseppe Terragni. Vita e opere, (Roma-Bari 2005), Frank O. Gehry (Torino, 1997), Peter Eisenman. Trivellazioni nel futuro (Torino, 1996), Louis Sauer (Roma, 1988), Giuseppe Pagano tra politica e architettura (1984) e per questo editore Introduzione alla Rivoluzione informatica in architettura (Roma, 1997)
Antonino Saggio
Architettura e modernità
Dal Bauhaus alla rivoluzione informatica
Frecce
Carocci  ediore
€ 43,70
2010  pp. 468  ISBN 9788843051649


TRADUZIONE IN ALBANESE 2016





Il professor Sotir Dhamo ha guidato e supervisionato per un periodo di tre anni di lavoro un gruppo redazionale composto Ermal Hoxha, Dorina Papa, Ardit Lila, Ledian Bregasi. Un grande ringraziamentOa tutta la redazione e al professor Besnik Aliaj rettore della Polis e al professor Antonino Di Raimo, dean of Architecture


Alcune recensioni con ampio dibattito
Paolo Ferrara a, Chiara Testoni, b, Carlo Coppola c, Brunetto de Battè d, Roberto Gamba e, j, Andrea Bonavoglia f , Antonello Marotta g, Valerio Mosco h, Cutrì, Causaurano, Vitale i .


Open class discussion Dottorandi e studenti 2012 and video interview >

Approfondimento con Letture critiche a partire dal volume da parte dei dottorandi 2016 >>



Tavole Rotonde Presentazioni Lectures

Livio Sacchi, Maurizio Unali e AS U. Pescara a, Alessandro Anselmi, Franco Purini, Sacchi e AS InArch Roma, b, TTU Lecture series c, Politecnico di Torino Lecture d, Polis University Tirana e, Università di Trieste g, Clup Milano, f, Università di Matera, Sichenze, g, Università la Sapienza, Greco, f

Testimonials

I felt that you´ve put all the essentials in a new perspective, which makes the profession of architectural history important again, since history is and must be re-written and re-viewed every day, which makes retrospect an aspect of the now, just like the prospect of the future is an aspect of the now.
Kas Oosterhuis


Il libro cerca un dialogo con il lettore giovane con lo scopo di creare uno sguardo vivo sul presente,  tale da far capire le ragioni e offrirgli una possibile strada non solo interpretativa, ma più intimamente progettuale. Di fatto è un libro politico. Se in questa accezione intendiamo la costruzione di uno spazio attivo tale da generare una società che ragiona in termini di merito e di impegno sociale.
Antonello Marotta

Un testo straordinariamente denso che descrive oltre settant'anni di architettura attraverso i due paradigmi dell'«età della macchina» e dell' «età dell'Informazione». Più che un manuale, il libro è un manifesto di una maniera di pensare l'architettura e la sua critica redatto con una scrittura appassionata che connette teorie, opere e personaggi (spesso misconosciuti) in un quadro coerente e infine persuasivo.
Luca Lanini ivi

Nessun commento:

Posta un commento